Alla nostra!

Sono passati più di 5.200  anni dall’invenzione della ruota e della scrittura.

Circa 2.500 anni dalla fine dell’Impero Romano d’Occidente.

667 anni dalla peste nera.

523 anni dalla scoperta dell’America.

226 anni dalla rivoluzione francese.

154 anni dall’Unità d’Italia.

101 anni dallo scoppio della Grande Guerra.

100 anni dalla scoperta della relatività.

86 anni dal crollo di Wall Street.

70 anni dalla bomba atomica su Hiroshima.

56 anni dalla guerra in Vietnam.

46 anni dal primo uomo sulla Luna.

26 anni dalla caduta del muro di Berlino.

25 anni dalla guerra nel Golfo.

14 anni dal crollo delle Torri Gemelle.

13 anni dall’introduzione della moneta unica europea.

L’esperienza maturata dal genere umano è notevole. Voglio dire… non siamo nati ieri.

Eppure gli errori commessi sono sempre gli stessi.

Avidità, corruzione e violenza.

Sopraffazione, distruzione e morte.

Opportunismo.

Indifferenza.

Indifferenza.

E ancora indifferenza.

Il mondo distopico in cui viviamo si modella in maniera sorprendente alle previsioni più pessimiste, elaborate da famosi scrittori del passato.

Perdonatemi, ma in questo 2015 ormai imminente non vedo proprio nulla da festeggiare.

Le mie soddisfazioni personali, nella visione universale di un mondo migliore per tutti, lasciano il tempo che trovano.

Resta quell’amaro in bocca nell’alzare il calice al momento del brindisi. Quando un pensiero, già lo so, correrà istintivo al sagace aforisma della baronessa Blixen: “Che cos’è l’uomo, quando ci pensi, se non una macchina complicata e ingegnosa per trasformare, con sapienza infinita, il rosso vino di Shiraz in orina?”

Prosit!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...